CODESS SOCIALE APPROVA UN BILANCIO POSITIVO MA SENTE LA CRISI


comunicato stampa18 LUGLIO 2013

Anche Codess sente la crisi e chiude il bilancio 2012 con una flessione del valore della produzione rispetto al 2011 conseguente agli effetti della Spending Review. Positivo comunque il margine di esercizio.
In un periodo di crisi economica che attraversa globalmente l’economia ed il settore di riferimento, Codess Sociale chiude l’esercizio con un valore della Produzione pari ad Euro 78.258.945, quindi con una riduzione del 4,70% rispetto all’esercizio precedente ma con un risultato positivo di Euro 518.372 confermandosi una delle realtà più affermate nella gestione dei servizi sociali, sanitari ed educativi. In aumento il patrimonio da Euro 9.895.509 a Euro 12.681.787 dato davvero importante e che testimonia la solidità di impresa oltre che quella del capitale umano e sociale.
Il mantenimento del margine di esercizio e l’aumento del patrimonio hanno consentito di mantenere complessivamente la continuità di occupazione dei soci lavoratori, raggiungendo così l'obiettivo primario di Codess Sociale.

LEGGI IL TESTO COMPLETO:
Comunicato Stampa del 18 luglio 2013